Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2015

SEGNALAZIONE | La figlia della vendetta

Buondì amici lettori, oggi vi presento un altro libro: per gli amanti della mitologia nordica questo è pane per i loro denti. Read and enjoy!

Titolo: La figlia della vendetta Autore: Giada Bafanelli Prezzo: 1,49 (ebook) Editore: Autopubblicato Data di pubblicazione: 29 Marzo 2015 Pagine: 197 ISBN: 9786050366273

Book 'n' Blogger Swap Reveal

Ma salve, finalmente riesco a fare questo post! Questo è il contenuto del pacco che mi ha mandato Alexis Kami del blog La tartaruga si muove. Voglio ringraziare lei e Chaotic Goddess Swap per la magnifica idea.


I titoli sono: To kill a Mockingbird, Stardust e Aristotles and Dante discover the secret of the universe. Amo questi libri e sono stati una graditissima sorpresa dato che finché non è arrivato il pacco a casa non sapevo che titoli avesse scelto Alexis. 


Cioè, guardate le copertine, vorrei avere qui Alexis per darle un bacio in fronte per quanto sono belle!

Alla prossima

RECENSIONE | Acciaio

Titolo: Acciaio

Autore: Silvia Avallone
Casa editrice: Rizzoli Vintage
Anno di pubblicazione: 2010
Prezzo: 13 euro

Trama:
Di qua dal mare c'è via Stalingrado, una muraglia di case popolari modello Unione Sovietica, che l'amministrazione comunale comunista ha assegnato agli operai siderurgici che lavorano alla Lucchini. Di là dal mare invece c'è l'isola d'Elba, Ilva, un paradiso sognato e irraggiungibile popolato da ricche signore lombarde in vacanza. In mezzo, proprio in riva al mare, ci sono Anna e Francesca. Lascive, la bionda e la mora di "tredici anni quasi quattordici", vivono la loro ultima estate di innocenza prima del liceo. A giudicare da come giocano tra le onde, da come si muovono davanti allo specchio imitando le soubrette della TV… a giudicare solo dall'aspetto, come fanno in molti, si direbbero capaci di arrivare molto lontane, quelle due ragazzine. Ma in una periferia operaia come quella di Piombino, schiacciata sotto la coltre di…

News | News dal fandom

Salve gente, questo post è in programma da un bel po', ma causa computer invaso dai virus non è stato possibile. Quello che volevo dirvi, se ve lo siete perso, è che il cast per scegliere Jace ha dato già i suoi frutti. Ecco a voi Dominic Sherwood!

Hello people, I was planing this post, but I didn't  published because  I had a virus on my computer. Now I'm back and I want to tell you, if you haven't already known, that the casting for Jace is over and we finally have an answer, let me introduce Dominic Sherwood!

Qualcuna di voi se lo ricorderà per aver interpretato Christian Ozera in Vampire Academy, chi lo ama (il 99% del fandom), e chi ha detto di voler aspettare lo show prima di dare un giudizio definitivo. Il ragazzo è carino, a detta della Clare è perfetto perché un po' malvagio, ad ogni modo, il fandom è impazzito.
You may remember him as Christian Ozera in Vampire Academy. Now 99% of the fandom loves him, the rest want to see the show and then they will share t…

Blogger League #17 - Stavolta tocca a me!

Salve Viandanti, è il mio turno nella Blogger League e questa settimana risponderò io alle domande. FINALMENTE.
Finora le interviste sono state davvero carine, ironiche e divertenti. Riuscirò nell'impresa o sarà tutto così noioso che non vorrete finire di leggere?




- Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni?
Sono una studentessa di giurisprudenza che in questo preciso momento sta attraversando la classica crisi dello studente universitario e che si chiede "ma davvero?", "Perché sono qui?", "Ho fatto la scelta giusta?", "Dovrei cambiare facoltà?". E via dicendo. Ovvia mente non sono solo questo, sono una Book Addicted, una sorella, una figlia, un'amica e (a detta di molti) una rompiballe, perché quando voglio qualcosa non smetto di provarci e di fracassare le pelotas agli altri finché non l'ho ottenuta.


- Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale?  Per caso sono approdata su blogger, era da tempo orma…

RECENSIONE | Le bambine dell'Avana non hanno paura di niente

Titolo: Le bambine dell'Avana non hanno paura di niente

Autore: Bianca Pitzorno

Casa editrice: Il Saggiatore
Anno di pubblicazione: 2011
Prezzo: 12 euro

Trama:
Le autobiografie di tre straordinarie donne cubane che narrano la propria infanzia anticipano un racconto di Bianca Pitzorno: quattro sguardi su Cuba per comprendere una storia dell'isola non più secondo interpretazioni ideologiche, ma attraverso due secoli di lotta per la democrazia. La prima sezione del libro si deve alla penna della contessa Mercedes de Merlin, nata a Cuba nel 1789 e morta a Parigi nel 1852. L'isola è una colonia spagnola e la piccola viene affidata a una giovane bisnonna che l'alleva senza regole. La seconda autobiografia è di Renée Mendez Capote: nata nel 1901, la sua infanzia coincide con i primi anni di "pseudorepubblica" che seguono la guerra d'indipendenza. Soledad Cruz Guerra è invece una giornalista e scrittrice cubana nata nel 1952 da genitori poverissimi, che grazie al trion…

The Happy Bookaholic TAG!

E... dopo tanto tempo.... ecco qui un altro tag! Finalmente riesco a pubblicarne uno tra i tanti che ho salvato. Questo l'ho trovato su Le parole segrete dei libri e spero vi diverta, è divertente e... dovete farlo. Punto.

1 - Cosa ti piace nel comprare libri nuovi?

Dovrebbe esserci qualcosa di sbagliato nel comprare nuovi libri da farmi dire che non è bello? E' sempre una gioia, non trovo una sola ragione per cui non dovrei comprare libri, a parte forse che devo sempre fare i conti con il portafogli, o libri e vestiti, o solo vestiti o solo libri!



2 - Quanto spesso compri libri nuovi?


Dipende. Ci sono periodi in cui ne compro tantissimi, tanto che i commessi e Amazon mi fanno ciao, altri in cui non ne leggo proprio nessuno, ma solo perché devo smaltire delle pile enormi. Se riuscissi a trovare un buon mercatino dell'usato sarebbe la mia gioia, ma a dire la verità... non ne conosco uno che sia OTTIMO, che corrisponda ai miei GUSTI e che sia FISSO, ossia che non sia itinerante.





Il bottino #2 | March Book Haul

La foto fa pena, devo trovare un modo e un posto per fotografare i nuovi arrivati senza che facciano schifo. Allora, alcuni di loro li ho vinti a febbraio in alcuni giveaway ma sono arrivati a Marzo, questo post invece arriva ad Aprile. The picture sucks, i need to find a way to make a good picture of the new books. I won some of them two month ago, in February, but they arrived in March and this post is published in April. Giveaway Starcrossed di Josephine Angelini l'ho vinto ad un giveaway organizzato su Il Baule d'inchiostro, così come Il seme del male l'ho vinto al giveaway di La tartaruga si muove. La copia cartacea di Albion, la tazza e il booklet contenente le prime 36 pagine di Albion - Ombre, come avrete capito vengono da un giveaway organizzato dalla pagina Facebook Albion di Bianca Marconero. Qualcuno mi ha detto: "Perché non lo vendi?". La mia reazione Gollum è stata immediata. Giveaway I won Josephine Angelini's  Starcrossed at the Baule D'Inchio…