Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2015

Liebster Award 2015

Come ho pubblicato il pulsante "Pubblica" è arrivata una nuova nomination, quindi ringrazio tantissimo Macicci di The Bookthief, Frency tra le pagine e Il barattolo di Latta!



Non c'è tasto follower che tenga, sono i riconoscimenti che spuntano che ti confermano il tuo buon lavoro, ancora grazie. Basta con le moine però, sto diventndo troppo zuccherosa, lo sapevo che non dovevo mangiare troppa cioccolata.  Ah, non ho risposto a tutte le domande, solo alla maggior parte.
(Alcune) Domande di Frency


1. Perchè hai deciso di aprire un blog? Bella domanda! Giravo per la blogosfera da un po' e... mi sono buttata...
2. Qual'è stata la prima recensione che hai pubblicato? Aaahh... La mia prima recensione è anche il mio primo post in assoluto, Non è tutto argento ciò che luccica. Mi ci ero proprio impegnata! Mi spiace solo non avere mai abbastanza titoli ironici per le recensioni.
3. Perchè le persone devono seguire il tuo blog?
Lo so che non sono proprio rassicurante, ma... beh... …

RECENSIONE | Molto forte, incredibilmente vicino

Titolo: Molto forte, incredibilmente vicino
Titolo originale:Extremely Loud and Incredibly Close
Autore:Jonathan Safran Foer
Casa editrice: Guanda

Anno di pubblicazione: 2005
Prezzo: 18,50  euro (cartaceo); 9,90 euro (e-book)


Trama:
A New York un ragazzino riceve dal padre un messaggio rassicurante sul cellulare: "C'è qualche problema qui nelle Torri Gemelle, ma è tutto sotto controllo". È l'11 settembre 2001. Tra le cose del padre scomparso il ragazzo trova una busta col nome Black e una chiave: a questi due elementi si aggrappa per riallacciare il rapporto troncato e per compensare un vuoto affettivo che neppure la madre riesce a colmare. Inizia un viaggio nella città alla ricerca del misterioso signor Black: un itinerario ricco di incontri che lo porterà a dare finalmente risposta all'enigmatico ritrovamento e ai propri dubbi. E sarà soprattutto l'incontro col nonno a fargli ritrovare un mondo di affetti e a riaprirlo alla vita.

Recensione:
Avevo visto i…

I'm back

Oh, come mi siete mancati! Una settimana di assenza, tre post programmati di cui solo l'ultimo avvisava dello Hiatus, più di dieci follower in più e due nomination al Liebster Award. Vi amo tutti immensamente.



Se lo Hiatus significa questo devo prendermi più pause.

We're back. Si, ma chi è l'altro se ci sono solo io? Il mio gigantesco ego.


Dunque, qualche spiegazioncina ve la meritate, vorrei dirvi che avevo la peste bubbonica ed ero in quarantena in un posto che non aveva wi fi, in vacanza in Groenlandia lontano dalla vita civilizzata. Niente di tutto questo, ho semplicemente staccato la spina per tornare più carica che mai.

A Serena che ha commentato sul post On Hiatus, tutto il mio affetto e la mia ammirazione.

A tutti quelli che hanno lasciato commenti anche se ero via, voglio bene anche a voi.


On hiatus

Per chi non lo sapesse, On hiatus è la parola usata ultimamente per dire che le attività sono sospese.

Inkaddicted è al momento on Hiatus, non mi vedrete prima della fine di Marzo, ho bisogno di prendere una pausa per vari motivi, ma se volete contattarmi sono reperibile al mio indirizzo e mail.

So che questa comunicazione sembra fredda e distaccata, ma credetemi, non è così, questo blog, questo progetto mi ha preso per un sacco di tempo, il fatto che ultimamente niente vada come vorrei o che non riesca a rispondere a tutti i commenti mi pesa, ho bisogno di una pausa se voglio tornare presto.

See you soon



Il bottino #1 | February Book Haul

Salve gente, quello che vedete è il ripiano della mia scrivania, super contento di essere nella stessa foto dei miei acquisti di febbraio. Il primo che vedete  nella seconda foto è Che tu sia per me il coltello, trovato su Comprovendolibri ad un buon prezzo e che non potevo farmi scappare, è in perfette condizioni a parte quella macchia di pennarello nero sulla copertina, ma non fa niente. Vi sembra di aver già sentito queste parole? Controllate la Top Five.

Hello people, you're seeing my shelf, happy to be in the same photo with the books that I bought this February. The first one in the second picture is Be My Knife, I found it on a very cheap price on Comprovendolibri, I couldn't miss miss a very good opportunity; it's in  excellent conditions, except for a little black spot on the cover, but it doesn't matter. Does it seem like you've already heard it somewhere? Check my Top Five.

Il secondo è una vecchissima edizione del Canto dei Nibelunghi che mi ha dato mio p…

WWW Wednesday #4

Salve miei cari viandanti, cosa mi raccontate di bello?  La vostra settimana o il vostro mercoledì sono stati entusiasmanti? La mia no. Al momento sono un Greezley, vi racconterei anche perché, ma... questo è un lit blog, non un "scannerizziamo la vita privata di Inkaddicted", diciamo solo che assomiglio molto a Penny. 



Comunque sia, era davvero tantissimo tempo che non pubblicavo questa rubrica e... un po' mi vergogno perché.... Ehm... poco è cambiato dal WWW precedente.

What are you currently reading?
Giusto per sottolineare il mio grado di insanità mentale, sto leggendo tre libri contemporaneamente, ho dovuto farmi violenza per non cominciare il quarto perché nel frattempo hanno cominciato a fioccare i pacchi, tanto che mi sono guadagnata qualche occhiataccia da mia madre. Il primo, Le campane di Bicetre. Non mi sta prendendo. Ci sono libri che ti suscitano emozioni negative, altri impulsi di rabbia per cui vorresti scagliare il libro alla parete, ma non lo fai perché è …

Blogger League #12

In ritardo come non mai con la Blogger League, questa volta si tratta di una blogger che seguo quasi fin dalla mia entrata nella blogosfera. Se c'è una cosa che amo del suo blog, questa è il tag: tag, tag ovunque, riesce a trovarli e a farli (e a finirli) e mi strappa sempre un sorriso. Ma non pensiate che il suo blog sia solo questo, quindi miei cari viandanti, ecco a voi la prossima tappa della Blogger league!



Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni?
Sono una ragazza come tante altre, che passa metà delle sue giornate sui banchi di scuola per volontà superiore e nella parte rimanente cerca di fare quante più cose può; sia quelle che non le piacciono -che comprende palesemente ''studiare''- sia quelle che ama, che non sono affatto poche!
Possiamo partire dall'uscire con gli amici e chiacchierare con loro, che siano quelli che vedo quotidianamente o quelli che ho conosciuto tramite il mio Angolino. Ma non dobbiamo dimenticarci ch…

Buone Idi di Marzo!

E' un po' tardi, ma meglio tardi che mai, vero? Ogni anno mi ripeto che me ne ricorderò e invece no. Quest'anno ringrazio Tumblr.

Quindi, anche se dovrei pubblicare qualcosa come un migliaio di post arretrati tra cui l'appuntamento della Blogger League della settimana,  oggi mi prendo cinque minuti per parlarvi di uno dei miei personaggi preferiti, solo che lui è un personaggio storico e non dei libri. Di chi parlo?

Mais oui, Jules Ceasar!

(Landwalker art)
(partono gli Ave Caesar, morituri te salutant e tutte le battutine di rito).

Oddio, cosa potrei dire di Cesare che non vi abbiano detto i noiosissimi libri di storia?

Cesare è stata una figura politica piuttosto arguta del suo tempo, astuto, ambizioso tanto da essere soprannominato La reginia di Bitinia. Si ragazzi, potete pensare malissimo.

Riprendetevi ora perché il discorso non è finito, non vorrei che questi dettagli su quella faccia di bronzo vi facciano ridere come degli stupidi, sappiate solo che per i Romani l'o…

Lotto Reading Challenge #3 - La linea sottile

Titolo:La linea sottile
Autore: Denise Aronica
Casa editrice: Amazon Self Publishing (credo)
Anno di pubblicazione: 2014

Prezzo: 2,99 (e-book)

Trama:

Quando Beth torna dal college per l’estate nella piccola cittadina di Queen’s Creek, in Arizona, non sa che la sua vita sta cambiare. Senza rendersi conto di come o perché, si ritrova a passare attraverso uno specchio e finisce in un mondo apparentemente simile al suo, ma non del tutto identico. Nella realtà al di là dello specchio, infatti, la madre di Beth, morta suicida anni prima, è viva e vegeta e le appare davanti canticchiando mentre si appresta a fare il bucato. Anche suo fratello maggiore, Joe, scomparso da mesi, si aggira per casa in tutta tranquillità e la sua sorellina più piccola, Amy, da tempo ricoverata in una clinica psichiatrica, sembra stare alla grande.
Beth scopre che qualsiasi specchio diventa una porta, sotto le dita di chi, come lei, possiede il Dono. E che attraverso quella porta si può avere accesso a infin…

Top Five #6

Rubrica settimanale ideata dal blog La ragazza che annusava i libri, consiste nello stilare una lista di cinque elementi appartenenti al mondo libresco in base alla tematica della settimana.

Weekly section created by the blog The girl who smelled books, it consists in making a list of five elements which deals with the book word according to the topic of the week.

Questa rubrica ha mancato qualche appuntamento qui ad Inkaddicted, spero vivamente di non interromperla più e di continuare a pubblicare con la vecchia frequenza.

This section  missed some appointment in the last weeks here on Inkaddicted, I really hope don't do this again and keep on publishing with the old regularity.




Cinque bugie da libro dipendenti.
1) Non ne ho comprati tanti.
Tipica bugia da lettore accanito che è appena tornato dallo shopping, è sull'uscio e non sa come far entrare il ragazzo dei pacchi che l'ha accompagnato dal negozio fino a casa.

1)I've bought too many of them
Commonly lie of a Bookaholic …

COVER REVEAL | Queen of Shadow

Tarda sera e pubblicazione di post non vanno d'accordo, ho premuto un'altra volta "Pubblica" al posto di "Salva". Ad ogni modo, ammirate la nuova cover in tutto il suo splendore!
US Cover:
UK Cover:

La data di pubblicazione è sempre il 1° settembre. A voi quale piace? Per me sono entrambe stupende, my dear badass assassin, con l'armatura, l'armatura! E adesso andate a fangirlare 
Goodreads

PETIZIONE | Heir of Fire

Salve! Dato che la Mondadori non ha Heir of Fire tra i titoli in pubblicazione fino ad Aprile... *rullo di tamburi* la rete e i social stanno facendo la faccia arrabbiata!!


Perché la pubblicazione tarda tanto? 
Perché pensano che i tempi di pubblicazione devono essere abbastanza lunghi per far ammattire tutto il fandom?

Perché il traduttore si è dato alla macchia dopo quella porcheria che non si può chiamare traduzione del secondo volume?

Perché le cover italiane a confronto con quelle estere fanno schifo? 

Mondadori, qual è il tuo problema? QUAL' E' IL TUO PROBLEMA???



E nello spirito della calma vi invito a seguire il link e commentare con l'hashtag #VogliamoHeirOfFire
La petizione è anche per Cress, quindi se state aspettando anche quello... mettetevi comode, ma riponete torce e forconi per ora. Forza, ricacciateli in borsetta, lo so che c'è il formato portatile.


Petizione su facebook!

Blogger League #11

Il blog della settimana è: Anima d'inchiostro


- Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni? Sono una scrittrice e illustratrice. Lavoro nel campo dell'illustrazione da circa sette anni. E pubblico più o meno dallo stesso periodo. Solo recentemente, mi sono dedicata alla stesura di romanzi. A novembre, infatti, è venuto alla luce il mio primo romanzo "Rebirth - I tredici Giorni" (Dunwich Edizioni). E prestissimo, verrà pubblicato anche il secondo "Alice from Wonderland" (Dunwich Edizioni). Per il resto, sono una sognatrice. Amo cantare, preparare dolci, adoro la pioggia e l'autunno, la notte e il mare d'inverno. Ho una passione sfrenata per la lettura e ovviamente, per i libri.
- Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale?  É stata una scelta maturata con il tempo. Credo sia nata dalla volontà di promuovere le mie colleghe emergenti e di scambiare opinioni su uno dei miei argomenti preferiti: i libri. 
- Parla…